Quantcast

Istituto comprensivo Pieve di Teco – Pontedassio, la visita della dirigente foto

E’ stata l’occasione per salutare i giovani studenti e vedere gli interventi che le amministrazioni comunali hanno messo in atto negli ultimi mesi, anche per agevolare le attività didattiche durante la pandemia

Chiusavecchia. Visita della dirigente scolastica Serena Carelli nei giorni scorsi nei plessi dell’istituto comprensivo di Pieve di Teco – Pontedassio, situati a Chiusavecchia e Pornassio. E’ stata l’occasione per salutare i giovani studenti e vedere gli interventi che le amministrazioni comunali hanno messo in atto negli ultimi mesi, anche per agevolare le attività didattiche durante la pandemia.

In particolare le due scuole sono state dotate di una moderna lavagna multimediale e di nuovi arredi, acquistati nei mesi scorsi, proprio per garantire un miglior distanziamento e anche interventi di pulizia e sanificazione più efficaci.

A Chiusavecchia la dirigente, accompagnata dal sindaco Luca Vassallo, ha visto le aule recentemente rinnovate e le migliorie apportate proprio per regolamentare gli accessi all’edificio e per garantire la sicurezza del personale e degli alunni. «Abbiamo acquistato nuovi arredi, più funzionali e maggiormente sanificabili e abbiamo acquistato una lavagna multimediale che permette, qualora degli alunni dovessero essere messi in quarantena, di trasmettere le lezioni via internet in modo da proseguire comunque le attività»
Anche a Pornassio sono stati visionate le nuove attrezzature: «Con la pandemia abbiamo voluto dotare la scuola di una maggiore tecnologia per poter così garantire la continuità delle lezioni. Per il nostro territorio la scuola è fondamentale per garantire un servizio alle famiglie, alla popolazione» ha spiegato il sindaco di Pornassio, Emilio
Fossati.