Quantcast

Imperia piange Celestina Corso, storica componente del Comitato san Giovanni e Tradizioni Onegliesi foto

Aveva 94 anni

Più informazioni su

Imperia.  I dirigenti, soci e collaboratori del Comitato san Giovanni e Tradizioni Onegliesi ricordano con grande affetto e riconoscenza Celestina Corso, scomparsa all’età di 94 anni ( era nata ad Imperia il 11 agosto 1927 ). Figura di grande cultura e personalità che, più di ogni altra persona, ha fortemente rappresentato per lungo tempo i valori ed ha impreziosito la storia del Comitato san Giovanni.

E’ stata socio fondatore nel lontano 1981 e ha partecipato a tutte le 40 edizioni della festa di san Giovanni. In questi ultimi anni operava alle “ casse “, unitamente all’amato nipote
Giacomo Maria. Particolarmente attiva anche in altre due associazioni locali: l‘Università della Terza Età Unitre e nella Compagnia de L’Urivu Valli di Ineja e du Portu. In tutto questo lungo periodo ha rappresentato l’anima culturale dell’associazione: il numero unico della rivista “ Ineja “ stampato e pubblicato fino al 2008 è stato frutto della sua grande conoscenza e dedizione per la storia locale e dei personaggi che hanno caratterizzato la crescita e la valorizzazione di Oneglia.

Sempre attenta e spesso critica nei cambiamenti ed innovazioni richieste dall’evolversi della nostra quotidianità, non hai mai fatto mancare il suo contributo alle varie iniziative
promosse dal “ suo Comitato “, sia in occasione della grande festa di giugno, che in tutte le altre occasioni.

Dice Marco Podestà, attuale presidente dell’associazione: «Un Comitato che in questi ultimi anni ha gradualmente “cambiato pelle”, ma al quale Celestina è sempre rimasta fedele ed accanita sostenitrice. Ineja piange una grande amica e figura storica della città»

Dice Mirco Marvaldi, collaboratore di segreteria: «Per tutti coloro che si sono avvicendati al Comitato in questi ultimi 15 anni, è stata fonte di stimolo ed emulazione: molte testimonianze e racconti riportati in occasione della grande festa celebrata nel 2017 per ricordare il 35° di fondazione dell’associazione e riproposti nel volume “ 1981-2020 quarant’anni di storia “ sono frutto di quel archivio storico di memorie e fatti che ci ha tramandato la nostra cara Celestina»

 

Più informazioni su