Quantcast

Giuseppe Gandolfo (Accademia Kronos): «Troppi ungulati in giro, scelte sbagliate di Regione e Provincia»

«Per i danni causati dai cinghiali la colpa è delle scelte dell'uomo»

Imperia. «Il propagarsi del numero di ungulati in particolare dei cinghiali, e da imputare a scelte fatte o almeno condivise dagli uffici competenti in materia di caccia sia provinciali prima e poi Regionali negli anni passati facendo immettere nel territorio specie di ungulati più prolifiche.

E quindi la colpa dei danni causati dagli stessi sicuramente non è da imputare ai cinghiali ma a queste scelte fatte dall’uomo.

Sicuramente il ferimento della cinghialessa mentre allattava i sui cuccioli e un atto da condannare, perché per far diminuire il numero di cinghiale sul territorio credo esistano altre alternative».

Lo scrive il presidente della sezione di Accademia Kronos Diano Castello e responsabile nucleo Guardie Ambientali Zoofile provinciali Giuseppe Gandolfo.