Quantcast

Fiorello prende di mira gli “umarell” con la voce di Vasco foto

La gaffe di Ama e l'autocritica sui palloncini: «Abbiamo fatto una c......»

Sanremo. Fiorello scatenato sul palco dell’Ariston: prima fa notare ad Ama la sua gaffe sull’accento del autore del maestro Cazzola, tra gli autori della canzone de “Lo stato sociale“, poi riconosce che l’effetto dei palloncini non è stato quello voluto definendolo: «una c…..».

Poi prende di mira (autoironicamente)  gli “umarell“, gli anziani che guardano i cantieri) cantando con la voce di Vasco una canzone inedita che Rossi  stesso gli avrebbe dato per cantarla a Sanremo. Alla fine dell’esibizione Fiorello svela il titolo del brano  “Gli scavi sopra“.