Quantcast

“Fai rumore”, l’inno del lockdown italiano di Diodato risuona nell’Ariston senza pubblico foto

Indelebili le immagini delle persone di tutta Italia che cantano sui balconi la canzone vincitrice del 70° Festival di Sanremo

Sanremo. “Ma fai rumore, sì, che non lo posso sopportare questo silenzio innaturale tra me e te“. Le note della canzone di Diodato, vincitrice dell’edizione 2020, risuonano all’interno del teatro Ariston senza pubblico, in questa 71° edizione del Festival di Sanremo.

Nata come una pura e struggente canzone d’amore, “Fai rumore” si è legata indissolubilmente alla pandemia, diventando in breve tempo l’inno del lockdown italiano; in molti infatti ricorderanno le immagini delle persone di tutto il Paese che si davano appuntamento sui balconi per cantare a squarciagola questo urlo di liberazione.

«Questo è stato l’ultimo attimo di felicità», ha ironizzato Fiorello, commentando la fotografia del giorno della vittoria del cantautore di origini siciliane; una battuta dietro cui si cela però una grande verità.