Quantcast

Campo Zaccari, Trucchi (Semplicemente Bordighera): «Sindaco chieda in Regione finanziamento per iniziare i lavori»

«E' un complesso polisportivo di notevole importanza. Ci auguriamo che la Regione sia sensibile alla richiesta di un finanziamento e che anche il nostro Comune di Bordighera come quello di Vallecrosia faccia la propria parte per ottenerlo»

Bordighera. «Nei giorni scorsi abbiamo presentato in Comune una mozione firmata da tutti i consiglieri di opposizione che invita il sindaco ad attivarsi in Regione chiedendo al presidente Toti un finanziamento per iniziare i lavori necessari alla sistemazione dell’attuale complesso polisportivo denominato Campo Zaccari.

Analoga mozione è stata presentata ed approvata poche settimane fa sono dal Consiglio comunale di Vallecrosia. Occorre tenere presente che la mozione appare particolarmente utile considerando che è stato presentato in consiglio regionale dal consigliere Enrico Ioculano un ordine del giorno che illustra la situazione dello Zaccari e chiede un intervento di sovvenzione al presidente della Regione e alla Giunta Regionale.

Il Campo Zaccari rappresenta un complesso polisportivo di notevolissima importanza che viene utilizzato quotidianamente da giovani ed adulti provenienti da Bordighera, Camporosso, Vallecrosia, Ventimiglia e anche da società sportive. Da tempo facciamo fatica a capire quella che ci sembra una scarsa attenzione verso il campo che pure prende il nome da un ex sindaco e senatore della Repubblica che proprio a Bordighera si rese artefice di importanti realizzazioni.

Sembra quasi che la vicenda dello Zaccari sia vissuta con con assai scarsa convinzione. Non capiamo il motivo. Un complesso dell’importanza dello Zaccari sarebbe sicuramente altrove considerata una risorsa preziosa e sarebbe considerato importante valorizzarla al massimo. Ci auguriamo che la Regione sia sensibile alla richiesta di un finanziamento e che anche il nostro Comune di Bordighera come quello di Vallecrosia faccia la propria parte per ottenerlo» – afferma Giuseppe Trucchi di Semplicemente Bordighera.