Quantcast

Amadeus a difesa del mondo della cultura e dello spettacolo: «Festival di Sanremo deve riaccendere il settore»

«Fare l'evento non vuol dire ignorare chi è fermo, dobbiamo ripartire, è fondamentale per la nostra vita, la nostra salute e per far campare le famiglie», le parole del direttore artistico e conduttore

Sanremo. «Fare il Festival di Sanremo non vuol dire ignorare chi è fermo, dobbiamo ripartire, è fondamentale per la nostra vita, per la nostra salute e per far campare le famiglie».

Un vero e proprio appello quello lanciato da Amadeus, conduttore e direttore artistico della 71° edizione della kermesse canora, parole con cui vuole rispondere a coloro che reputano l’evento irrispettoso, in quanto si svolgerà nonostante il mondo della cultura e dello spettacolo sia ormai fermo dal mese di ottobre.

«A star fermi e dire sempre di no dico che non si sbaglia, ma non succede niente – prosegue il conduttore – . Dobbiamo avere il coraggio di buttare il cuore al di là, Sanremo deve riaccendere il settore».