Quantcast

A Bordighera parte il “Punto di raccolta di prodotti offerti non medicali per l’uso di tutta la famiglia” foto

Sarà istituito presso varie farmacie del comprensorio imperiese

Più informazioni su

Bordighera. Importante iniziativa dell’Associazione Bethel odv con il “Punto di raccolta di prodotti offerti non medicali per l’uso di tutta la famiglia” che sarà istituito presso varie farmacie del comprensorio imperiese. Si comincerà il 6 marzo 2021 presso la farmacia “Centrale” di Bordighera a cui seguiranno altre città, per proseguire poi nelle zone limitrofe.

Il 27 febbraio 2021 erano presenti alla apertura ufficiale della campagna “Dona un prodotto”, il dottor Stefano Gnutti, titolare della farmacia, la presidente Sara Bonaccorso, il vicepresidente Marco Natta, il segretario Ricci Barbara ed i soci Loredana Modaffari, Abogado Enrico Amalberti, Giannalisa Laiolo, assistente sociale mediatore familiare specializzata, la psicologa Fulvia Bovone, la psicologa Serra Maria Luisa, Michele Scarfò, revisore contabile, Lorena Grossi, sovrintendente di polizia di Stato in quiescenza, Claudia Rao, Mara Ottazzi impegnati in tutte le attività di utilità sociale che pongono al centro l’aiuto alle fasce più deboli, con la collaborazione di Lorena Sopetto, psicologa dello sport, nonché del direttore tecnico nazionale di aikido Vincenzo Buscaglia, per i corsi di autodifesa personale femminile.

«L’associazione esercita attività di interesse generale per il perseguimento senza scopo di lucro di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale di accoglienza psicologica e fisica delle donne che hanno subito molestie, violenza, stalking e maltrattamenti avvalendosi di volontari associati – afferma la presidente – questo è uno dei tanti passi che abbiamo già posto in essere con l’intento di essere al fianco delle categorie più bisognose. Seguiteci anche sulla pagina Facebook “Associazione Bethel ODV” per le prossime date».

Più informazioni su