Quantcast

Sanremo On «Se chiusi nel weekend e a San Valentino schiaffo alla miseria»

La parola al presidente della rete d'imprese matuziana, Roberto Berio

Più informazioni su

Sanremo. «Rischia di diventare uno schiaffo alla miseria. Perché tutto il cibo che è stato preparato, se si dovesse chiudere, verrebbe buttato via». C’è anche un preoccupante e possibile spreco alimentare, secondo il presidente della rete d’imprese Sanremo On, Roberto Berio, ad incombere se il Ponente ligure verrà dichiarato zona rossa o arancione. Domenica è San Valentino e nel caso di chiusura dei ristoranti la situazione che si prospetta è allarmante.

riviera24 - roberto berio

«E’ un grandissimo problema perché tutti i ristoranti si sono attrezzati – spiega Berio – hanno la cambusa piena, hanno le prenotazioni. Dopo un periodo difficile San Valentino potrebbe essere una boccata d’ossigeno. Sarebbe assurdo dirlo 24 ore prima. Non si può agire così bisogna agire con calma per tempo. La salute viene prima di tutto, noi ci siamo organizzati con tute le precauzioni. Non si può farci chiudere questo week end».

Quanto potranno ancora resistere le attività a questo tira e molla di chiusure comunicate da un momento all’altro?«Noi abbiamo notizia che molti ristoranti ed hotel sono già in vendita. Non sono i ristoranti che fanno aumentare il covid. Almeno dal prima di marzo tutto deve rientrare in una normalità controllata».

Più informazioni su