Quantcast

Sanremo, dirigenti assenti ai consigli comunali. Scatta ordine di servizio del segretario La Mendola

I consiglieri comunali avevano chiesto maggiore attenzione da parte di chi percepisce anche 200 mila euro all'anno

Sanremo. Dirigenti che non ne vogliono sapere di farsi vedere in consiglio comunale. Dopo le polemiche bipartisan di maggioranza e opposizione che da mesi chiedono a gran voce la partecipazione dei vertici di Palazzo Bellevue alle sedute pubbliche, arriva puntuale un ordine di servizio del segretario comunale Tommaso La Mendola rivolto a tutti i dirigenti. Il numero uno della macchina amministrativa del Comune, preso atto dell’assenza continua ai consigli comunali di un caso in particolare, sta lavorando ad un ordine di servizio che imponga a tutte le figure apicali di farsi trovare all’appello nominale di inizio seduta.

Nell’ordine del segretario comunale si prevedono anche delle sanzioni di carattere pecuniario contro chi dovesse continuare ad essere assente senza motivo. La questione sta facendo discutere da tempo i consiglieri comunali che sostanzialmente pretendono una maggiore attenzione e partecipazione in sede di approvazione delle pratiche da parte di chi percepisce stipendi del tutto ragguardevoli che vanno dai 100 mila fino ai 200 mila euro all’anno.