Quantcast

Sanremo, aveva stupefacente a fini di spaccio in casa: polizia arresta 23enne

Nascosta in un armadio della camera da letto del giovane

Più informazioni su

Sanremo. Nel pomeriggio di ieri gli operatori della sezione investigativa, a conclusione di un’attività di indagine lampo, hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, C. L. sanremese di 23 anni incensurato e al momento disoccupato.

Da alcuni giorni era stato segnalato nello stabile in cui il giovane risiede uno strano ”via vai” di persone che in uscita dal palazzo si allontanavano in maniera repentina, movimento che aveva insospettito alcuni commercianti e residenti della zona. Gli uomini della sezione investigativa hanno deciso, pertanto, di effettuare specifici servizi di osservazione al fine di verificare se vi fosse un’attività di spaccio e chi fosse la persona eventualmente coinvolta.

Dopo alcuni giorni, gli investigatori hanno individuato nel giovane sanremese il possibile sospetto e hanno proceduto pertanto ad una perquisizione della sua abitazione che ha dato immediatamente esito positivo: nella camera da letto del giovane, nascosto in un armadio, è stata ritrovata una confezione contenente diversi involucri di sostanza stupefacente presumibilmente cocaina, confezionati in involucri di plastica di colore rosa per un totale di circa gr. 30 ed anche un bilancino di precisione.

L’uomo è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria procedente che ha disposto l’accompagnamento in carcere in attesa della convalida. I servizi di contrasto alla detenzione e vendita di sostanze stupefacenti, con particolare riferimento al coinvolgimento dei giovani consumatori, continueranno nei prossimi giorni attraverso mirate attività di controllo del territorio.

Più informazioni su