Quantcast

San Bartolomeo, Carnevale in una “buca” per i bimbi di Abbracciaperte. Ardoino: «L’asilo è sempre coinvolgente» foto

I travestimenti dei bambini sono stati realizzati dalle famiglie in modo artigianale e creativo

San Bartolomeo al Mare. I bambini del nido d’infanzia “Abbracciaperte” di San Bartolomeo al Mare quest’anno hanno festeggiato il Carnevale all’interno di una grossa “buca”. Attraverso l’osservazione dell’interesse dei bambini per i buchi e le cavità scoperte nel giardino del nido, le educatrici hanno rilanciato questa loro attenzione con proposte di ricerca e scoperta, immergendosi nell’esplorazione dei vari buchi, naturali o rintracciati in oggetti di uso casalingo.

A questo lavoro, è stato affiancata la lettura del libro “Orso Buco”. La trama ha così suggerito il tema della festa di Carnevale. Le educatrici hanno allestito un grosso scatolone capace di accogliere tutti i bimbi, a differenza del libro “Orso Buco”, che si conclude con Elefante che non può accedere nella tana di Orso perché “non passa dal buco”.

I travestimenti dei bambini sono stati realizzati come sempre dalle famiglie, in modo artigianale e creativo, seguendo il tema degli animali e del bosco. L’iniziativa è stata apprezzata da tutti, soprattutto la tana dove si è svolta la festa, un luogo suggestivo e intimo che ha saputo stimolare e coinvolgere i bambini, sempre molto attratti dalle tante nicchie dove potersi nascondere e rifugiare.

«Il nostro asilo nido – spiega Maria Elena Ardoino, assessore ai Servizi Sociali del Comune di San Bartolomeo al Mare – è sempre gestito in maniera coinvolgente per i bambini e attenta verso le famiglie, che infatti sono contente delle attività svolte e apprezzano il costante impegno e capacità delle tate».