Quantcast

Riprese le verifiche a sorpresa nelle mense scolastiche a Bordighera. Ingenito: «Doveroso garantire alto livello qualitativo»

Il monitoraggio era stato interrotto a causa dell'emergenza sanitaria

Bordighera. In corso di settimana il sindaco di Bordighera Vittorio Ingenito e l’assessore Stefano Gnutti hanno verificato, senza alcun preavviso, la qualità del servizio di mensa scolastica di via Pelloux, durante il turno della scuola media alle 13.50.

Il monitoraggio, purtroppo interrotto all’insorgere dell’emergenza sanitaria, è ora ripreso con massima attenzione alle misure precauzionali anti Covid: gli amministratori non sono entrati nei locali della mensa e hanno consumato le pietanze al di fuori dell’edificio scolastico.

«Un pasto ottimo e caldo – ha commentato il primo cittadino – . Pur con tutte le necessarie limitazioni di accesso, è per noi doveroso garantire in prima persona un servizio di alto livello qualitativo, che preveda un bilanciamento accurato dei nutritivi ed il mantenimento delle temperature e delle caratteristiche organolettiche.

Continueremo con le verifiche a sorpresa, con la speranza che il ritorno alla normalità da tutti auspicato ci consenta presto di dividere il momento della mensa con i bambini ed i ragazzi».