Quantcast

Proseguono i lavori del liceo Cassini di Sanremo legati ai progetti Erasmus+

Coinvolti docenti ed alunni di quattro scuole (Italia, Turchia, Lituania e Polonia). Obiettivo: la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del territorio e lo sviluppo delle competenze digitali

Sanremo. Nonostante l’emergenza sanitaria Covid-19, che ha bloccato le mobilità internazionali, continuano al liceo Cassini di Sanremo i lavori legati al progetto Erasmus+ S.H.A.R.E., partenariato che vede coinvolti docenti ed alunni di quattro scuole (Italia, Turchia, Lituania e Polonia) e che ha come obiettivo la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del territorio e lo sviluppo delle competenze digitali.

In seguito alla pandemia e alla conseguente impossibilità di rispettare il programma iniziale, i i referenti del progetto Walter Scavello e Tiziana Marchiani hanno dovuto rimodulare il progetto e “riconvertire” le attività in attività interamente online, implementando innovative sperimentazioni digitali. Anche la mobilità che, ad aprile, avrebbe portato un gruppo di ragazzi in Lituania, verrà trasformata in un originale viaggio virtuale.

La pandemia ha sicuramente cambiato tante abitudini e alcune prospettive, ma non la motivazione e la determinazione dei docenti e degli alunni, che intendono proseguire le attività di scambio con altre scuole europee.