Quantcast
Il caso

Ospedaletti, crollo terrazzo caserma dei carabinieri: indaga la Procura

Acquisita documentazione e carteggio tra militari e Comune

Ospedaletti. Il pubblico ministero Maria Paola Marrali ha disposto l’acquisizione della documentazione relativa al crollo, avvenuto ieri sera, di parte di un terrazzo dell’edificio che ospita la caserma dei carabinieri, in via Cavalieri di Malta, a Ospedaletti. La Procura di Imperia, in particolare, è al lavoro per ricostruire quanto accaduto ieri, quando parte della struttura del terrazzo è piombata al suolo, rischiando di colpire qualche ignaro passante.

Al vaglio del magistrato c’è il carteggio esistente tra i carabinieri e il Comune di Ospedaletti, proprietario dell’edificio. I militari, probabilmente, avevano già informato l’ente dello stato in cui versava lo stabile. Fondamentale sarà anche la relazione dei vigili del fuoco, che dovranno valutare la stabilità della struttura insieme ai tecnici. L’ipotesi di reato, nel caso venisse aperta un’inchiesta, è quella di crollo colposo. Ma sarà prima necessario capire se il crollo, avvenuto tra l’altro quando sul terrazzo non c’era nessuno, poteva essere previsto; se erano state formalizzate richieste di intervento sull’immobile e quale era lo stato di manutenzione dello stesso.

Nel frattempo, per ragioni di sicurezza, la strada sottostante la caserma è stata chiusa al transito.

 

leggi anche
crollo terrazzo caserma carabinieri ospedaletti
In serata
Ospedaletti, crolla parte di un terrazzo della caserma dei carabinieri
caserma carabinieri ospedaletti crollo terrazzo
Il caso
Ospedaletti, caserma dei carabinieri: tramontate le trattative per la nuova sede
commenta