Quantcast

La rete di Vita non basta ai biancoazzurri, Castellanzese – Sanremese finisce 2 a 1

Domenica i matuziani tornano in campo: al Comunale arriva la capolista Gozzano

Sanremo. Allo stadio Provasi, nel big match del turno infrasettimanale, si affrontano le due squadre più in forma del momento. La Castellanzese, seconda in classifica, è in serie positiva da sette partite e ha raccolto 29 punti nelle ultime 11 gare. I biancoazzurri, quinti, sono in netta crescita e con l’avvento di Andreoletti sono in serie positiva dall’inizio dell’anno. Al posto dell’ex tecnico di Seregno e Inveruno, squalificato per tre giornate, in panchina c’è Roberto Correale. Tra i biancoazzurri recuperano Ponzio e Gemignani che partono tra le riserve. Rispetto alla gara con l’Arconatese, fiducia dal primo minuto a Vita al posto di Convitto.

La sfida molto attesa non delude le aspettative. Dopo neanche due minuti i neroverdi si rendono pericolosi, Dragone si rifugia in calcio d’angolo. Poi la Sanremese inizia a menare le danze e per i padroni di casa sono dolori.

Al 7’ Gagliardi ubriaca di finte un avversario e mette in mezzo, Vita in area non trova l’impatto giusto con la palla per questione di centimetri. Al 9’ un tiro di Chessa da lontano si perde sul fondo. Al 10’ una bella iniziativa di Romano viene salvata sulla linea da Negri, palla in corner. Al 20’ sponda di testa di Vita, Romano non conclude bene verso la porta e la Castellanzese tira un sospiro di sollievo.

I padroni di casa vanno vicini al gol al 27’: Chessa pesca Colombo in verticale, l’attaccante da ottima posizione col destro in diagonale sparacchia sul fondo.

Dopo lo scampato pericolo i biancoazzurri ricominciano a macinare gioco. Al 31’ ci prova Danovaro servito da Romano, palla fuori. Stessa sorte per una conclusione di Demontis al 33’.

Il gol dei biancoazzurri è nell’aria e arriva al 36’: ci pensa Vita, con un pregevole tiro a giro dal limite, a fare secco l’incolpevole Indelicato. Sanremese in vantaggio al Provasi!

Il primo tempo, molto ben giocato dai matuziani, si chiude con un tiro di Colombo al 40′, Dragone blocca. Nella ripresa subito un cambio per la Sanremese: dentro Doratiotto per Pellicanò. Dopo un minuto Vita ha un’altra occasione d’oro in area ma non riesce a concludere davanti a Indelicato. Poi al 49’ ci prova Chessa, Dragone c’è. Un giro di lancette e Gagliardi non inquadra la porta con un tiro da lontano, palla sul fondo.

Al 58’ entra Convitto al posto di Vita. L’ex Lucchese si fa subito notare con una delle sue iniziative in area, ma il suo tiro termina fuori. Al 63’ una punizione dal limite di Fusi si perde alta sulla traversa.

La Sanremese sembra controllare agevolmente la gara con grande personalità, ma l’imponderabile nel calcio è dietro l’angolo. La Castellanzese, che non aveva mai impensierito seriamente la retroguardia ospite, in quattro minuti ribalta il risultato.

Al 65’ Zazzi trova il pareggio con una acrobazia dal limite che non lascia scampo a Dragone. Gol da categoria superiore, applausi a scena aperta per il calciatore neroverde.

Al 69’ Colombo in area riceve palla spalle alla porta, si gira di prima intenzione e trafigge per la seconda volta Dragone. Castellanzese in vantaggio, Sanremese sotto choc. I matuziani cercano di reagire ma Indelicato non corre più pericoli.

Ci provano ancora Fenati al 79’ e Gagliardi allo scadere, ma senza fortuna. Gli ingressi in campo di Ponzio per Pici e di Castaldo per lo stesso Fenati non cambiano l’inerzia del match, neanche nei minuti di recupero.

La Castellanzese vince per 2-1 e rafforza il secondo posto in classifica insieme al Bra, sulla scia del Gozzano. La Sanremese scivola al settimo posto e torna a casa con l’amaro in bocca e una sconfitta sicuramente immeritata vista la mole di gioco e la personalità mostrata anche oggi al cospetto dei quotati avversari. Domenica, per fortuna, si torna subito in campo: al Comunale arriva proprio la capolista Gozzano.

Il tabellino

Castellanzese: Indelicato, Concina, Perego G., Alushaj, Chessa (91’ Ornaghi), Negri (73’ Perego A.), Colombo (80’ Bigotto), Fusi (68’ Talarico), Mecca (76’ Corti), Ghilardi, Zazzi. A disposizione: Cirenei, Molinari, Gazzetta, Manfrè. Allenatore Achille Mazzoleni

Sanremese: Dragone, Pici (73’ Ponzio), Bregliano, Mikhaylovskiy, Demontis, Gagliardi, Vita (58’ Convitto), Danovaro, Pellicanò (46’ Doratiotto), Romano, Fenati (81’ Castaldo). A disposizione: Giletta, Miccoli, Gemignani, Lodovici, Fava. Allenatore Matteo Andreoletti (in panchina Roberto Correale)

Arbitro: Emanuele Bracaccini di Macerata

Assistenti: Vincenzo Andreano di Foggia, Ayoub El Filali di Alessandria

Reti: 36’ Vita; 65’ Zazzi, 69’ Colombo

Note: Gara a porte chiuse. Giornata quasi primaverile, terreno in ottime condizioni. Ammoniti Zazzi, Fenati, Negri, Doratiotto. Espulso nel finale un elemento della panchina della Castellanzese. Angoli 5-3 per la Sanremese. Recupero 1’ pt, 5’st.