Quantcast

Imperia, scomparsa di Davide Lano: il ricordo del circolo Arci Camalli di Oneglia

«Ha dedicato la sua vita all'attivismo, agli altri, alla lotta contro ciò che riteneva ingiusto o sbagliato»

Imperia. «Quando nel 1996 il circolo Arci Camalli ha aperto i battenti, Davide faceva parte del primissimo direttivo. Ha dedicato la sua vita all’attivismo, agli altri, alla lotta contro ciò che riteneva ingiusto o sbagliato. Nell’ultimo anno e mezzo, in particolare, ha preparato e distribuito nel nostro circolo pacchi alimentari per coloro che a causa del Covid si sono trovati in difficoltà, ha raccolto e consegnato abbigliamento ai migranti in frontiera a Ventimiglia, ha cucinato per coloro che non hanno un tetto sopra la testa.

Lo ha sempre fatto con il sorriso, con gentilezza estrema e dimostrando un’empatia e una vicinanza rara.
Gli dobbiamo dunque come minimo lo stesso trattamento: per quanto il vuoto che lascia sia enorme, cercheremo di colmarlo con impegno e costanza; per quanto faccia male, cercheremo di portare con noi il suo stesso sorriso e la sua contagiosa ironia. Ciao Davide. E grazie di tutto. “I Camalli”». Con queste parole il Circolo Arci “Antica Compagnia Portuale di Oneglia” ricorda Davide Lano.