Quantcast

Imperia, la Rodman Azimut Squadra Corse vince la prima edizione della See Kom foto

Manifestazione organizzata dalla Blu di Mare-Circolo Parasio Asd

Imperia. Si è disputata la prima edizione del See Kom, manifestazione organizzata dalla Blu di Mare-Circolo Parasio Asd in collaborazione con l’ente di promozione sportiva C.S.A. In Ciclismo.

Questa edizione che si può definire la “zero” è stata un gran successo, la Rodman Azimut Squadra Corse ( squadra del Piemonte) ha dominato la manifestazione.

I corridori potevano scegliere di cimentarsi su 3 percorsi decisamente impegnativi e come se non bastasse anche il vento ha messo a dura prova i partecipanti. Questa è la prima di una lunga serie di iniziative cicloturistiche in programma.

«Purtroppo l’epidemia ci ha costretto a limitare al minimo i servizi che solitamente forniamo ai nostri concorrenti; il nuovo software permette la gestione della “gara” in completa autonomia. Senza nessun contatto e in tutta comodità, è possibile lasciare libero il ciclista di affrontare come meglio crede questa prova contro se stesso e virtualmente contro gli altri. Vogliamo cancellare lo stereotipo dell’amatore-professionista che arriva, corre e ritorna di corsa a casa riportando la dimensione del ciclista a quello che è veramente: ovvero un utilizzatore delle nostre strade, rispettoso delle regole e degli altri utenti della strada. Inoltre questo format consente di potersi fermare presso uno dei nostri bar o ristoranti per un piacevole momento di relax e per riprendersi dagli sforzi patiti» – dicono gli organizzatori..

Tornando alla cronaca la sfida è stata vinta dalla Rodman Azimut Squadra Corse capitanata dal presidente Marco Pipino, seconda classifica il team di casa nonché organizzatore, ovvero la Blu di Mare-Circolo Parasio Asd capitanata dal presidente Luca Giordano mentre completa il podio il team Softbike capitano dal presidente Rocco Cataldo.

«A breve presenteremo la nostra prossima sfida che sarà una randonnée quindi una prova di durata piuttosto impegnativa, saranno previsti anche per questa percorsi più corti per consentire a tutti coloro che si stanno avvicinando a questa nuova formula di ciclismo di partecipare» – fanno sapere gli organizzatori.