Quantcast

Imperia, cittadino benemerito fa restaurare edicola votiva di palazzo Berio

Nell'ambito degli interventi di ristrutturazione del complesso di corso Garibaldi

Imperia. In questi giorni si è portato a conclusione un nuovo intervento per la tutela del patrimonio artistico e culturale cittadino. Da qualche settimana a Porto Maurizio, nell’edificio comunemente denominato “Palazzo Berio”, diversi operai sono impegnati in opere di restauro della facciata su corso Garibaldi.

A margine dell’intervento sulla facciata, nell’angolo verso via De Tommaso, a un’altezza di circa
quattro metri, fa capolino una piccola edicola con il ritratto di una Madonna: un segno di devozione e protezione per il palazzo e i suoi abitanti realizzato circa due secoli fa.

Con il passare degli anni, il modesto tettuccio d’ardesia non riusciva più a fornire protezione all’immagine sacra. Esposta all’aria e all’acqua piovana, non era più leggibile. Per mantenere viva questa testimonianza di fede, un urgente intervento appariva, ai più, indispensabile. Ancora una volta è stato il cavalier Sergio Cecchinel a farsi carico della spesa per la pulizia e il recupero conservativo dell’edicola, nel pieno rispetto del valore del luogo, delle normative vigenti e sotto il controllo della Sovrintendenza.

Se l’immagine originale è ora nelle mani di un restauratore per il recupero, in sua sostituzione è stato messo un quadro con la Vergine (un’Apparizione del 1856). A completare l’intervento, la nicchia e il tetto d’ardesia sono stati ripuliti, ed è stata ripristinata la scritta in latino, “Ex quom facta su coram quam pace reperies”, un segno di speranza e di pace.