Quantcast

Imperia, cambio al vertice del Circolo Parasio: Raineri passa la mano a Simona Gazzano foto

Dopo 50 anni si tinge di rosa la poltrona più importante del sodalizio della Città alta di Porto Maurizio

Imperia. La poltrona di presidente del Circolo Parasio che considera da sempre una sua creatura non l’aveva mai lasciata, ma ora è arrivato il momento: Giacomo Raineri fin dalla nascita, nel dicembre del 1970, al vertice del sodalizio della Città alta di Porto Maurizio, oggi, complici altri impegni istituzionali (è vicepresidente della Fondazione Carige) e la volontà di far spazio ai giovani, ha deciso di fare un “passo indietro”.

Giacomo Raineri e Simona Gazzano

Il consiglio direttivo per la successione a Raineri ha scelto di indicare Simona Gazzano, già vicepresidente del Circolo in tandem con Marco Revello che mantiene la carica affiancato da Graziana Martini. La Gazzano, formalmente, assume il ruolo di vicepresidente vicario.

«Per me è un grande onore che mi sia stata fatta prima di tutto la proposta e che poi la scelta delle persone con le quali ho svolto negli ultimi anni questo cammino sia ricaduta su di me, soprattutto per l’apprezzamento umano. Ringrazio Giacomo, Angelo e tutti i nostri volontari. Accolgo con entusiasmo questo piccolo cambiamento. Spero di poter fare cose buone», dichiara commossa Simona Gazzano.

«Nella vita– dichiara Giacomo Raineriarrivano  momenti in cui è necessario fare spazio a persone più giovani, capaci di mandare avanti le iniziative della nostra associazione. Mi sembrava doveroso spogliarmi da ogni tipo di incarico per permettere a un gruppo di giovani determinati e capaci di proseguire l’attività. Non è stato facile, perché 51 anni sono una vita. Dal Circolo Parasio non me ne andrò mai».

Tra i fondatori nel dicembre del 1970 c’erano oltre a Giacomo Raineri, tra gli altri, gli indimenticati  Vincenzo Raineri, fratello di Giacomo ed  Enrico “Chichina” Piana giocatore di pallapugno, terzino di Franco Balestra e poi allenatore e scopritore di talenti.

(foto e video Christian Flammia)