Quantcast

Imperia, a Diedercich la seconda tappa del Trofeo Riviera per la classe Dragone fotogallery

Coadiuvato dallo specialista della classe Frithson Kleen e dal plurititolato Diego Negri

Imperia. Continua in crescendo, con disputa della seconda tappa, il Trofeo Riviera 2021 per la classe Dragone, trofeo ideato e realizzato in collaborazione tra le associazioni di classe italiana e monegasca. Nell’assoluto rispetto delle normative anti Covid, grande partecipazione infatti a Imperia il 19-20-21 febbraio dove grandi campioni della vela, nostrani e d’oltre alpe si sono dati battaglia sino all’ultima regata. Dopo una prima giornata di assoluta bonaccia, un attento comitato di regata, coadiuvato da un’ottima organizzazione a mare, ha portato a
termine cinque prove tra sabato e domenica con un bel Nord-est che ha soffiato regolare su questo bel campo di regata fino a una ventina di nodi di intensità.

Grande battaglia per il podio finale, occupato alla fine da tre imbarcazioni che hanno concluso le prove tutte con lo stesso punteggio. Per i migliori piazzamenti, come da regolamento, ha prevalso Fever Gbr 819, con al timone l’olimpionico tedesco Klaus Diedercich, coadiuvato dallo specialista della classe Frithson Kleen e dal nostro plurititolato Diego Negri. Sul secondo gradino sono saliti i campioni svizzeri di 1Quick1 SUI 318 Wolf Waschuhn Joao Vidinha e Nankin Charles, mentre terzi si sono classificati gli estoni di Jianna Gbr 408 con al timone l’olimpionico Dmitri Bondarenko coadiuvato da Alexander Salachin e Alexei Nuraschin. “Solo” quarto Tommaso Chieffi, altro velista che non ha bisogno di presentazioni, al timone di Due Monelle ITA 79 con l’armatore Claudio Valtulini e Vittorio Zaoli. Con un gruppo così ha dovuto accontentarsi della quinta posizione il presidente dalla classe internazionale Dragone, già campione del mondo 5,5SI, Jens Rathsack su Damie Janie Mon 2 con Davide Bortoletto e Davide Leordini. In netto crescendo il velista locale Giovanni Stracquadaneo con il suo Balthazar ITA 44 che assieme a Giulio Riano e Luca Strafforello si è classificato in un ottimo sesto posto.

Prossima terza tappa del trofeo Riviera tra quindici giorni nel Principato di Monaco per poi arrivare alla tappa conclusiva a fine marzo a Sanremo. Una grande stagione attende la classe Dragone in Italia, con disputa anche della prima Coppa Italia a Castiglione della Pescaia, Bellano e poi ancora Imperia, il Campionato Italiano Assoluto a Torbole, la Finale del Gran Premio di Europa a Sanremo a fine Ottobre ed una nuova innovativa formula per il Trofeo Riviera che sarà un vero e proprio campionato invernale che traghetterà la flotta verso il Campionato Europeo che si disputerà nelle nostre acque a marzo.