Quantcast

Il Corum L’Épargne Sailing Team partecipa a The Ocean Race Europe

Genova sarà la sede del gran finale della regata

Genova. Il CORUM L’Épargne Sailing Team, guidato dallo skipper transalpino Nicolas Troussel, ha confermato che prenderà parte alla prima edizione di The Ocean Race Europe, che si concluderà in Liguria, con il suo IMOCA di nuova generazione.

«The Ocean Race Europe è una nuova sfida molto interessante che dovevamo cogliere – ha dichiarato lo skipper Nicolas Troussel E’ una regata in equipaggio completo dall’Atlantico al Mediterraneo con diverse tappe, è una rotta molto interessante. Per noi sarà un nuovo modo di navigare, l’evento si inserisce bene nel calendario e nello sviluppo della stagione di regate di quest’anno».

The Ocean Race Europe è un nuovo evento creato dagli organizzatori di The Ocean Race ed è parte integrante di un programma decennale che arriva fino al 2031. La regata europea si svolgerà ogni quattro anni (2021, 2025, 2029), nei periodi in cui non si svolge il giro del mondo The Ocean Race (2022-23, 2026-27, 2030-31) ed è nata per dare continuità al programma agonistico.

L’edizione di debutto di The Ocean Race Europe vedrà schierate due classi di barche, la classe a sviluppo tecnologico IMOCA e i monotipi VO65, su una rotta composta di diverse tappe fra città europee di grande appeal.

«La conferma che Nicolas Troussel e il suo CORUM L’Épargne Sailing Team saranno alla partenza di The Ocean Race Europe alza subito il livello nella classe IMOCA – ha detto il Race Director Phil Lawrence – Ci aspettiamo una ottima partecipazione in entrambe le classe, con tutti i velisti top impegnati nell’evento».

Nicolas Troussel ha vinto due volte la prestigiosa Solitaire du Figaro e il suo palmares include molti campionati e podi nelle principali regate offshore. Il suo CORUM L’Épargne fa parte della più recente generazione di barche a foil ad alta tecnologia.

«Sarà interessante vedere le barche regatare in configurazione equipaggio completo – ha detto il francese – E’ qualcosa che stiamo ancora imparando, come raggiungere il pieno potenziale della barca, quale sia il setup migliore e quindi The Ocean Race Europe sarà un buon test per il nostro team che si troverà a competere con barche simili. Sarà una bella opportunità per navigare di nuovo sul nostro IMOCA».