Quantcast

I consiglieri regionali Russo, Balleari e Manucci (Fratelli d’Italia): «In zona gialla Governo riapra palestre, piscine e impianti sportivi»

«Pur non avendo avuto adeguati e sufficienti aiuti da parte dello Stato, queste attività hanno provveduto ad adottare tutte le misure di prevenzione e riduzione del rischio di contagio sostenendo spese non indifferenti»

Genova. I consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Veronica Russo, Stefano Balleari e Sauro Manucci hanno presentato oggi nell’aula di via Fieschi un ordine del giorno che impegna il Presidente e la Giunta regionale di attivarsi presso il Governo centrale affinché venga presa in considerazione la possibilità di prevedere, nelle zone gialle, la riapertura di palestre, piscine e di tutti gli impianti sportivi con la conseguente ripresa di tutte le attività, lezioni ed allenamenti, individuali e di contatto nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza.

«Palestre, piscine e impianti sportivi sono chiusi dallo scorso 24 ottobre: una lunga e forzata chiusura che li ha messi ancor più in ginocchio dopo le restrizioni imposte dal primo lockdown della primavera scorsa – sottolineano i consiglieri – Pur non avendo avuto adeguati e sufficienti aiuti da parte dello Stato, queste attività hanno provveduto ad adottare tutte le misure di prevenzione e riduzione del rischio di contagio sostenendo spese non indifferenti. Inoltre, bisogna considerare che, all’interno di esse, viene svolta anche un’attività di prevenzione per malattie croniche e cardiovascolari e di terapia e riabilitazione per altre determinate patologie».

«Riteniamo pertanto che, almeno nelle zone gialle, sia giunto il momento che queste strutture possano riaprire. L’attività fisica è connessa, oltre che con la salute, anche con il benessere e la bellezza: fattori che sicuramente incidono sullo stato fisico-psicologico delle persone dalle più giovani alle più anziane», concludono Russo, Balleari e Manucci.