Quantcast

Governo Draghi, Claudio Scajola: «Farà bene gli interessi degli italiani»

Il commento dell'attuale sindaco di Imperia ed ex ministro

Imperia. «E’ un bel governo, un mix di esperienza politica e di capacità tecniche. Un governo che farà bene gli interessi degli italiani anche per l’autorevolezza che il presidente Draghi ha in Europa e nel mondo». Lo dichiara all’agenzia Ansa l’ex ministro e attuale sindaco di Imperia Claudio Scajola, che commenta così il nuovo governo guidato dal premier Mario Draghi.

«Abbiamo bisogno con urgenza di spendere bene i soldi che arrivano dall’Europa e di importanti riforme, che ci consentano di poter crescere – aggiunge Scajola -.La pandemia si sconfigge con una seria politica di vaccinazione – ha aggiunto – ma l’economia si riprende con investimenti e riforme che consentano di spendere celermente i soldi che arrivano. Conosco e stimo molti dei ministri del nuovo governo».

In modo particolare, l’ex ministro si dichiara lieto della nomina dei ministri di Forza Italia di Mara Carfagna (Sud e Coesione territoriale), Maria Stella Gelmini (Affari Regionali e Autonomie) e Renato Brunetta (Pubblica Amministrazione). «Lieto anche per la presenza del ligure Andrea Orlando», conclude Scajola, nominando il nuovo ministro al Lavoro, scelto tra le file del Pd.

Stamane il governo il premier Draghi e i 23 ministri hanno giurato al Quirinale, recitando di fronte al Capo dello Stato la formula: «Giuro di essere fedele alla Repubblica e di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell’interesse esclusivo della Nazione». Poi il nuovo presidente del Consiglio si è recato a Palazzo Chigi accolto dal picchetto d’onore. Il governo è ora operativo.