Quantcast

Covid-19, al San Martino di Genova isolata la variante sudafricana del virus

Su una paziente di 25 anni che avrebbe fatto scalo in un paese a rischio

Genova. Il team dell’Unità Operativa di Igiene dell’Ospedale Policlinico San Martino, diretto dal professor Giancarlo Icardi, ha isolato la variante sudafricana del Sars-Cov-2, riscontrata su una paziente di 25 anni di rientro, che avrebbe fatto scalo aereo in un paese a rischio.

La paziente, appartenente all’area della Asl3, si è auto denunciata e si è auto isolata; positiva dal 31 gennaio, si è negativizzata l’8 febbraio scorso. Ad ora non sono stati rilevati casi secondari derivanti.