Quantcast

Ventimiglia, blitz della Guardia di Finanza: sequestrati oltre 7mila prodotti natalizi e giochi non sicuri

All'interno di un negozio gestito da commerciante cinese

Più informazioni su

Ventimiglia. I finanzieri della Compagnia di Ventimiglia hanno sequestrato oltre 300 giocattoli privi di marchiatura “CE” e delle avvertenze sulla sicurezza previste dalle disposizioni di legge e circa 7.300 decorazioni natalizie di vario genere, non conformi alle regole dettate dal “Codice del Consumo”.
Il maxi sequestro è avvenuto a seguito di specifiche indagini, che hanno portato, nei giorni scorsi, le Fiamme Gialle a effettuare un controllo amministrativo all’interno di un negozio di Ventimiglia specializzato nel commercio di articoli per la casa e gestito da un commerciante cinese.

L’operazione è avvenuta nel quadro di una intensificazione dei servizi di controllo economico del territorio per la prevenzione e la repressione dei traffici illeciti, ha disposto, nel periodo natalizio appena trascorso, mirati servizi nel settore della “sicurezza prodotti” e del contrasto alle pratiche commerciali operate in violazione del “Codice del Consumo”.

La normativa applicata nel caso di specie è finalizzata a tutelare il consumatore sia sotto il profilo della sicurezza e qualità dei prodotti che con riferimento al diritto di ricevere una informazione chiara e precisa sull’articolo posto in vendita.
L’operazione si inserisce nella costante opera condotta nella provincia di Imperia dai militari delle Fiamme Gialle, a difesa del made in Italy e della sicurezza prodotti, a contrasto delle varie forme di contraffazione e abusivismo commerciale, a tutela degli imprenditori corretti e dei consumatori.

Più informazioni su