Quantcast

Un “tempio crematorio” al cimitero comunale di Sanremo, approvato il progetto esecutivo foto

Finalmente la Città dei Fiori avrà questa tipologia di servizio funebre

Più informazioni su

Sanremo. Si avvicina il momento in cui il cimitero comunale di Valle Armea avrà un impianto crematorio proprio. In molti, nella zona del sanremese e non solo, scelgono di raccogliere le ceneri del caro estinto in un’urna funeraria, ma sono costretti recarsi per lo meno a Nizza per accedere al servizio.

Dopo un lungo iter burocratico partito anni fa (e con un ricorso al Tar di mezzo) in data odierna, Palazzo Bellevue , ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione e la gestione del forno e della struttura che lo ospiterà. L’onere dei lavori di montaggio, della manutenzione e della conduzione non ricadrà però sulle casse municipali, in quanto si tratta di un “project financing” a carico del concessionario. Nelle casseforti dell’Ente entreranno, appunto, i denari della concessione, quantificati in 50.000 euro annui per un totale di 1.500,000 relativo alla durata complessiva della gestione (30 anni). Il progetto del così detto “tempio crematorio” costa complessivamente poco meno di tre milioni di euro.

riviera24 - Area crematoria cimitero comunale di Sanremo

Sarà composto da due sale, quella che ospita il forno, interamente rivestita in pietra, e quella del commiato. Andrà sicuramente a valorizzare un’area, quella del lato esterno che da sulla via Armea, da tempo lasciata a se stessa. Verrà sfruttato in parte il sedime di un  vecchio magazzino dismesso e in parte il piazzale. L’area sarà ampia  2.520 metri quadrati, di cui 700 per il solo fabbricato. La ditta alla quale è stata affidata la costruzione del fabbricato è la Gio Costruzioni di Sanremo.

Più informazioni su