Sanremo, torna a suonare la campanella delle Pascoli. Biancheri: «Dedico i lavori a Elena Sivoldaeva» fotogallery

Dopo la messa in sicurezza riapre la scuola di corso Cavallotti

Sanremo. Torna a suonare la campanella alle Pascoli di corso Cavallotti, da oltre un anno chiuse per questioni di sicurezza. Dopo i lavori portati avanti dal Comune nel pieno rispetto del cronoprogramma, oggi le scuole sono tornate ad accogliere gli alunni delle medie che erano stati trasferiti provvisoriamente all’interno dei moduli abitativi di corso Salvo d’Acquisto.

Scuole Pascoli covid sindaco Biancheri

Questa mattina a salutare gli studenti era presente il sindaco, accompagnato al vice Costanza Pireri e dall’assessore ai Lavori Pubblici Massimo Donzella. «Dedico i lavori alla signora Elena Sivoldaeva per aver dimostrato grande vicinanza alla città con la sua prima donazione a favore delle scuole Pascoli. Un gesto di generosità enorme che ci aveva permesso di uscire dall’emergenza installando i moduli prefabbricati, soluzione criticata ma che si è rivelata vincente», ha commentato Biancheri.

Le Pascoli erano finite al centro di forti polemiche a pochi giorni dalla rielezione del primo cittadino in seguito alla dichiarazione di inagibilità disposta dagli uffici di Palazzo Bellevue che aveva lasciato improvvisamente senza classi circa 600 studenti. Ora rimane da completare la messa in sicurezza del secondo piano dell’edificio che un tempo ospitava i ragazzi delle superiori per i quali sono state realizzate ex novo le aule nel mercato dei fiori di Valle Armea.

Generico gennaio 2021

(Lo smontaggio dei moduli in corso Salvo d’Acquisto)