Quantcast

Sanremo, Giorno della Memoria: l’Ariston propone il film “Se questo è amore”

Un'indagine avvincente e creativa su una relazione proibita nata ad Auschwitz e sulle sue conseguenze

Sanremo. L’Ariston di Sanremo partecipa al progetto #iorestoinsala per dare un segnale alla propria clientela, sperando al più presto di accoglierla di persona nelle sale, con tutte le precauzioni dovute, gli amici cinefili.

“Se questo è amore” - love it was not

In occasione del Giorno della Memoria – per non dimenticare – l’Ariston di Sanremo con il progetto “ io resto in sala” dal 28 gennaio 2021 proietterà virtualmente il film “Se questo è amore – Love it was not”. Un’indagine avvincente e creativa su una relazione proibita nata ad Auschwitz e sulle sue conseguenze.

Marzo 1942; il primo contingente che varca i cancelli del campo di Auschwitz -Birkenau è un gruppo di mille donne provenienti dalla Slovacchia: Le più fortunate tra loro vengono messe a lavorare nel Kanada, il fabbricato destinato allo smistamento dei beni dei prigionieri, a pochi passi dai forni crematori. Nel gruppo spicca Helena Citron: giovane e attraente, aspirante attrice, con la sua voce soave fa innamorare l’ufficiale austriaco delle SS Franz Wunsch: Il loro affetto, nato contro ogni probabilità, protegge Helena e altri dalla morte e dagli orrori del Lager.