Quantcast

Sanremese-Vado finisce 1-0, i biancoazzurri tornano a vincere al Comunale fotogallery

Esordio casalingo per mister Andreoletti

Sanremo. Esordio casalingo per mister Andreoletti dopo il pareggio di Imperia. Il tecnico bergamasco conferma l’undici del Ciccione. Panchina per Ponzio che rientra dalla squalifica. Assenti Fenati, espulso contro i nerazzurri, e gli infortunati Gennaro e Pellicanò. Nel Vado, penultimo in classifica e seconda peggior difesa del girone dopo il Fossano, in panchina al posto di Tarabotto c’è il suo vice Francomacaro. Prima volta da ex per l’ex capitano biancoazzurro Max Taddei. Due ex rossoblù nelle fila della Sanremese, Castaldo e Gagliardi.

La Sanremese, oggi in maglia verde, inizia all’attacco ma il Vado chiude bene ogni spazio e non corre pericoli. Anzi, i rossoblù, un punto nelle ultime quattro partite, timidamente non disdegnano qualche trama offensiva. Al 5’ ci prova Corsini con un tiro dal limite, palla alta. Al 15’ punizione di Taddei, testa di Tissone, fuori.

La prima azione degna di nota della Sanremese arriva al 18’: rimessa lunga di Pici, Diallo si libera di un avversario, la palla arriva in area a Demontis che conclude con il destro ma non inquadra la porta. Al termine dell’incursione di Demontis, Diallo, che già in precedenza aveva accusato qualche problema, rimane a terra ed è costretto ad uscire. Al suo posto entra Murgia.

Al 30’ punizione dal limite di Taddei, il tiro troppo centrale viene parato da Dragone. Al 34’ Bregliano crossa da sinistra, Romano colpisce di testa, Luppi respinge. Tutto qui il primo tempo.

L’inizio della ripresa è pirotecnico. Dopo un minuto Miccoli scodella in area per Gagliardi, palla in mezzo, nell’area piccola Romano, ben appostato, non ci arriva per questione di centimetri. Al 48’ però l’attaccante si riscatta: cross di Demontis da destra, Romano con una zampata delle sue trafigge Luppi e va a raccogliere l’abbraccio dei compagni. Sanremese in vantaggio!

I padroni di casa, non paghi, continuano a spingere. Al 51’ angolo di Murgia, testa di Mikhaylovskiy, palla fuori di pochissimo. Sul capovolgimento di fronte Corsini dal limite lascia partire un destro velenoso che termina sul fondo facendo correre un brivido ai ventidue in campo. Al 53’ lo stesso Corsini, uno dei più attivi dei suoi, crossa al centro, testa di Lala, para Dragone.

Al 57’ un’intuizione di Pici mette Romano in area in buona posizione davanti a Luppi, l’attaccante però non riesce a concludere, poi si accende una mischia e anche a Gagliardi non riesce il colpo risolutore. Romano realizza il bis al 60’, ma stavolta l’arbitro annulla per fuorigioco.

Inizia il valzer delle sostituzioni: al 68’ Ponzio rileva Gerace. Lo stesso Ponzio, due minuti dopo, innesca Murgia sulla sinistra, il trottolino sardo si accentra e calcia verso la porta, la mira è imprecisa.

Al 74’ Romano lascia il campo, al suo posto entra Lo Bosco. Nel finale, mentre la gara sembra scivolare via senza particolari sussulti, sale in cattedra l’arbitro Rispoli che espelle per doppia ammonizione prima Pici all’84’, poi Demontis all’87’, entrambi rei di due interventi scomposti e ritenuti pericolosi ai danni degli avversari.

La Sanremese chiude così in nove. Il Vado tuttavia non riesce a creare pericoli e si fa vedere solo ad un minuto dal termine in area matuziana con Tissone, il cui colpo di testa termina fuori.

Il forcing dei rossoblù anche nei minuti di recupero non produce nulla. Finisce 1-0 per la Sanremese che torna a vincere al Comunale dopo tre mesi. L’ultimo successo infatti risaliva al 18 ottobre (2-0 sul Borgosesia). I tre punti riavvicinano i ragazzi di Andreoletti alla zona play off. Domenica si va in Piemonte: avversario di turno il Fossano.

Il tabellino

Sanremese: Dragone, Pici, Bregliano, Mikhaylovskiy, Demontis, Gagliardi (85’ Castaldo), Diallo (19’ Murgia), Miccoli, Gemignani, Romano (74’ Lo Bosco), Gerace (68’ Ponzio). A disposizione: Giletta, Scarella, Doratiotto, Lodovici, Sturaro. All. Matteo Andreoletti

Vado: Luppi, Strumbo (88’ Chicchiarelli), Catapano (93’ Risso), Bernardini, Gallotti, Tissone, Lala, Taddei, D’Antoni, Boiga (60’ D’Agostino), Corsini. A disposizione: Scatolini, Ravera, Barisone, Casazza, Pedalino, Casazza. All. Cristiano Francomacaro

Arbitro: Giuseppe Rispoli di Locri

Assistenti: Luca Merlino di Asti e Andrea Cocomero di Nichelino

Rete: 48’ Romano

Note: Gara a porte chiuse, giornata fredda tipicamente invernale, terreno in discrete condizioni. Ammoniti Mikhaylovskiy, Bernardini, Pici, Catapano, Demontis, Risso. Espulsi Pici per doppia ammonizione all’84’ e Demontis all’87’. Angoli 6-3 per la Sanremese. Recupero 3’ pt, 4’ st.