Pugilato, al via il primo Consiglio federale del 2021

Trattate diverse tematiche e deliberate alcune proposte

Più informazioni su

Genova. Si è riunito ieri il 1° Consiglio federale del 2021. All’inizio della riunione il presidente Vittorio Lai ha voluto ringraziare le società, i tesserati, i Comitati Regionali, il Consiglio federale, il segretario generale ed i dipendenti della Federazione per l’encomiabile lavoro svolto nel corso di questo quadriennio, soprattutto in un momento drammatico come quello della pandemia in corso.

Nel corso della riunione sono state trattate diverse tematiche e deliberate alcune proposte tra cui:
1) il rinnovo delle collaborazioni sportive, degli staff tecnici federali, sanitari e sportivi, fino al 31 marzo 2021. Per attuare una forma di correttezza, sarà il nuovo Consiglio federale a decidere sull’eventuale o meno proroga delle stesse collaborazioni;

2) approvato il calendario degli eventi pugilistici nazionali AOB (Campionati e Tornei). Tale calendario sarà utilizzato per appostare i dovuti stanziamenti nel prossimo bilancio preventivo finalizzati ad organizzare tali eventi e fornire gratuitamente – agli atleti e tecnici – il vitto e l’alloggio per la partecipazione agli stessi. Ovviamente il calendario dovrà essere confermato dal nuovo Consiglio federale eletto il 27 febbraio p.v.;

3) conferite Palme al merito e Benemerenze ai tecnici sportivi, segnalati dai rispettivi Comitati Regionali;

4) approvato il programma di formazione nazionale 2021. I corsi per il passaggio da aspiranti tecnici a tecnici di primo livello verranno organizzati, come da regolamento, da parte dei Comitati Regionali i quali saranno chiamati ad organizzare tali corsi entro il primo semestre del corrente anno, anche con l’ausilio di modalità e-learning;

5) ridotta a € 300,00 la quota di tesseramento dei Procuratori;

6) approvazione della Circolare Quadro di funzionamento dei CCRR, fermo restando che alcune voci del budget verranno sottoposte all’approvazione della Commissione bilancio e dei Presidenti dei Comitati regionali in sede di Conferenza dei Presidenti, convocata per il 22 gennaio.

Il 14 gennaio si riunirà la Commissione bilancio per determinare i criteri di ripartizione degli stanziamenti del bilancio preventivo 2021 a favore delle società, dei tesserati e del movimento pugilistico nazionale in generale. Criteri che saranno portati all’approvazione del Consiglio federale del 29 gennaio.

Più informazioni su