Quantcast

Pieve di Teco, alla casa di riposo “Borelli” arrivano i vaccini scortati dai carabinieri fotogallery

Le dosi saranno somministrate agli anziani ospiti e al pesonale che ha accettato di sottoporsi al trattamento

Pieve di Teco. Le prime dosi di vaccini contro il Covid-19 sono giunte in mattinata scortate dai carabinieri di Impria alla  Case di riposo “Senatore Borelli” di Pieve di Teco per essere somministrate  agli anziani ospiti.

Pieve di Teco, l'arrivo dei vaccini alla Casa di riposo "Borelli"

«Sappiamo quanto importante è la vaccinazione all’interno delle nostre strutture – dichiara la direttrice Laura De Andreisfortunatamente fino ad oggi noi siamo stati intoccati dalla pandemia da Covid-19,  facendo il monitoraggio quindicinale su personale e ospiti per evitare che si formino nella struttura eventuali focolai. Non è detto, però, che all’interno si formino focolai non governabili come avvenuto in altre strutture pur mantenendo in atto tutti i protocolli».

Ha preso, dunque, il via anche in valle Arroscia una fase considerata particolarmente importante nella lotta contro la diffusione del Coronavirus. Nel pomeriggio il personale dell’Asl si recherà a Borghetto d’Arroscia.

Al “Borelli” sono state predisposte con 108 vaccinazioni tra ospiti e personale, mentre all’ “Opera Cuore Immacolato” di Borghetto d’Arroscia si procederà con  24 vaccinazioni tra ospiti e personale.

 

(foto e video Christian Flammia)