Quantcast

L’Imperia nella tana del Legnano: prima trasferta del 2021, poi il derby con la Sanremese al “Ciccione”

Calciomercato: sfuma sul filo di lana Cargiolli. El Khayari e Sassari al passo d'addio non convocati per la trasferta in terra lombarda

Imperia. L’Imperia va a far visita al temibile Legnano (stadio “Mari”, calcio d’inizio alle 14.30 arbitro Enrico Gigliotti di Cosenza, assistenti Emanuele Zoccarato di Padova e Simone Conforti di Salerno), per la prima trasferta del 2021. La classifica dei lilla, gemellati col Dolcedo a causa dello stesso colore della maglia), non deve trarre in inganno: nono posto con 15 punti, 2 in meno dei neroazzurri ma sono ben tre gli incontri che la squadra del presidente Munafò deve recuperare.

In casa neroazzurra mister Alessandro Lupo tira un sospiro di sollievo dopo la vittoria casalinga sul Vado di domenica scorsa, si gode 17 punti a pari merito con la Sanremese, ma non si fida: «Il Legnano è una squadra forte imbottita di grossi nomi con un attacco che può vantare il capocannoniere del campionato  Riccardo Cocuzza, ma non solo e che si è ulteriormente rafforzata nella sessione invernale di calciomercato. Comunque andiamo a giocarcela».

A proposito di calciomercato continua la caccia della società di piazza d’Armi per un attaccante: dopo aver incassato il no di Francesco Virdis, bloccato dalla squadra dove milita , il Muravera, si allontana definitivamente anche Alessio Corgiolli, finito al Ghivizzano. Salutano, invece, Mustafa El Khayari e Samuele Sassari, nemmeno convocati per la trasferta di Legnano che sarà affrontata con 20 giocatori. assenti  anche Edo Capra e Alessio de Bode che scontano l’ultimo turno di squalifica e Calderone per infortunio.

Curiosità, causa ristoranti chiusi per la zona arancione i neroazzurri che partiranno domani mattina alla volta di Legnano pranzeranno in autogrill. La gara sarà trasmessa sul canale youtube del Legnano calcio.