La replica del Tennis Club Bordighera a Mara Lorenzi: «Si informi meglio e viva di più la vita sociale del nostro circolo»

«Il risultato di tutta l’attività svolta nel 2020, malgrado le disposizioni governative anti Covid, è stato il raggiungimento dell‘ottavo posto nella graduatoria Fit»

Bordighera. Il Tennis Club Bordighera risponde alle dichiarazioni di Mara Lorenzi del gruppo Civicamente Bordighera in merito al Tennis Club della Città delle Palme.

«Il Consiglio Direttivo del Tennis di Bordighera ha accolto con stupore le dichiarazioni della nostra socia, la dottoressa Mara Lorenzi. E’ fuori discussione che si possa gestire meglio il nostro beneamato circolo, si può sempre in ogni cosa fare meglio. Ma rendiamo noto alla dottoressa l’attività svolta nel 2020 malgrado le disposizioni governative anti covid, abbiano limitato la possibilità di giocare e proibito addirittura l‘organizzazione di eventi e tornei:

  • Torneo di 3 e 4 categoria
  • Partecipazione alla serie D con 4 squadre maschili e una femminile con il risultato di 3 maschili promosse e quella femminile nella categoria superiore 
  • Attività dei giocatori più piccoli con risultati ottimi nelle categorie Orange e under 12.
  • Organizzazione allenamenti per la campionessa greca Maria Sakkari n. 20 del mondo.
  • Organizzazione allenamenti preparatori di Jannik Sinner agli Internazionali d’Italia e di Francia dove il nome della città di Bordighera è stato citato più volte davanti ai microfoni di tutto il mondo.
  • Organizzazione di una mostra sulla storia del BLTC 1878 e la fabbrica di racchette SIRT ( con torneo storico annesso) patrocinata dal Comune e dalla FIT, più altri enti non meno importanti, annullata purtroppo causa Covid
  • Realizzazione in corso d’opera di un libro sugli stessi argomenti della mostra sempre patrocinato dal Comune

Il risultato di tutto questo è stato il raggiungimento dell‘ottavo posto nella graduatoria FIT ( su 2000 tennis club Italiani) per attività e risultati raggiunti (grazie anche ai risultati di alcuni atleti del Piatti Center che sono tesserati BLTC e si allenano da noi) e del primo posto in Italia nella nostra categoria, risultato mai raggiunto prima nella pur gloriosa storia del Club» – dice il Tennis Club Bordighera.

«Cara dottoressa Lorenzi, ci permettiamo di rivolgerci direttamente a Lei, si informi meglio e viva di più la vita sociale del nostro circolo. Anche se noi ovviamente non facciamo parte di nessuna fazione politica, ci permettiamo di spezzare una lancia a favore del comune che non è composto solo dai politici, ma anche da funzionari validi e competenti. Grazie a questo insieme abbiamo potuto realizzare un impianto luce su tutti i campi pagatoci dal Comune che nulla ha ad invidiare al centrale di molti stadi del tennis dove si giocano tornei importanti. Le chiediamo inoltre di non utilizzare il BLTC per le sue lotte politiche. Il tennis di Bordighera ha sempre collaborato nei secoli con l’amministrazione di Bordighera indipendentemente dal colore politico. Qui giochiamo a Tennis dal 1878 e non facciamo politica» sottolinea il Tennis Club Bordighera.

«Ne approfittiamo per fare gli auguri di buon anno a tutti! Vi aspettiamo sui nostri campi e buon tennis per il 2021» – conclude.