Governo, Toti: «Se Recovery è indispensabile per far ripartire il paese dovrebbe essere ampiamente condiviso»

«I partiti facciano un governo di unità per prendere insieme le grandi decisioni»

Più informazioni su

Genova. «Anche oggi nelle cronache da Palazzo Chigi tante liti, poche proposte utili. Se il Recovery è la misura indispensabile per far ripartire l’economia e l’occupazione, dovrebbe essere ampiamente condiviso: il Governo, il Parlamento, i partiti di maggioranza e di opposizione, le Regioni, i Comuni, le associazioni d’impresa, i sindacati.

Qui non si trova non dico un Comune, una Regione, un parlamentare che lo abbia letto, non lo hanno letto neppure i ministri. O almeno così pare. Forse vogliono farcelo trovare come sorpresa nell’uovo di Pasqua.

Dopo le grandi tragedie, come la Seconda Guerra Mondiale, i partiti facciano un Governo di unità nazionale per far ripartire l’Italia, per prendere insieme le grandi decisioni. Ora, il Covid non è la Seconda Guerra Mondiale, ma guardandomi intorno non vedo neppure un De Gasperi o un Togliatti! Tutto in proporzione…», così scrive il presidente Giovanni Toti sulla sua pagina Facebook.

Più informazioni su