Quantcast

Gemellaggio natalizio tra il Comune di Castellaro e l’Unicef Imperia foto

Cittadini e commercianti sono stati invitati a partecipare al concorso “Addobbiamo il nostro borgo” giunto alla terza edizione, gli allestimenti saranno visibili fino al 6 gennaio

Castellaro. Le immagini del sancito “Gemellaggio natalizio” fra il Comune di Castellaro e l’Unicef Imperia ritraggono il sindaco Giuseppe Galatà, il vicesindaco Mattia Arnaldi e Colomba Tirari, Past-president del comitato Unicef Provincia di Imperia.

La pandemia del Coronavirus non ha fermato i buoni propositi che sotto l’egida di “Amore, solidarietà, generosità” l’amministrazione comunale di Castellaro ha invitato i privati cittadini e commercianti a partecipare al concorso “Addobbiamo il nostro borgo” giunto alla terza edizione.

Dopo il successo delle passate edizioni, anche quest’anno con una modifica sostanziale, si è riproposta l’iniziativa sempre con lo scopo di rendere il borgo medievale di Castellaro affascinante e suggestivo in un clima natalizio.

Per la buona riuscita della kermesse natalizia popolare la cittadinanza ed i commercianti hanno aderito illuminando i balconi, le finestre, le vetrine ed angoli incantevoli del paese con gli addobbi, luminarie, presepi ed alberi, caratteristici del Santo Natale.

L’amministrazione comunale, per ogni adesione all’iniziativa, devolverà un contributo a favore dell’Unicef Onlus – Comitato Provinciale di Imperia. Babbo Natale ha acceso le “Luci del Borgo” perché ogni luce è un gesto di amore, di solidarietà e di generosità verso i bambini italiani e di tutto il mondo.

«L’amministrazione comunale ringrazia la Pro Loco di Castellaro, i volontari Igor Grigoletto, Pietro Anfossi, Mario Gulli che hanno collaborato a questa iniziativa ed il referente Unicef di zona Raffaele Regina di Taggia».

Gli allestimenti sono visibili dal 18 dicembre e perdureranno fino al 6 gennaio. La Befana spegnerà momentaneamente quelle “Luci di Solidarietà” ma nel cuore di tutti i bambini rimarrà la dolce speranza di un futuro migliore.

I partecipanti sono pregati a trasmettere, le fotografie degli addobbi, per una futura divulgazione, via email all’indirizzo anagrafe@comunedicastellaro.it e per conoscenza a raffaele.regina@fastwebnet.it.

A tutte le famiglie e attività commerciali che stanno partecipando a questa iniziativa verrà consegnato un oggetto ricordo che potrà essere ritirato a partire da giovedì 7 gennaio contattando la Pro Loco di Castellaro.