Quantcast

Covid, l’Italia torna in “zona arancione”: nuovo vertice su restrizioni da adottare dopo il 7 gennaio

Permessi gli spostamenti nel proprio comune senza autocertificazione. Negozi aperti fino alle 21

Più informazioni su

Imperia. L’Italia oggi, lunedì 4 gennaio, torna in “zona arancione” secondo quanto stabilito dal decreto di Natale ma in giornata è previsto un altro vertice del governo in vista di un nuovo provvedimento sulle restrizioni da adottare dopo il 7 gennaio che prevede due possibilità: o di mantenere in vigore le misure vigenti fino al 15 gennaio (quindi arancione nei feriali e rossa nei giorni prefestivi e festivi), oppure di tornare in zona gialla per il 7 e l’8 gennaio per poi passare alle misure della fascia arancione nel fine settimana del 9 e 10 e in seguito, sulla base del monitoraggio, si assegneranno le fasce per la settimana seguente.

Nella giornata odierna, sono quindi permessi gli spostamenti nel proprio comune senza autocertificazione e dai piccoli comuni (fino a 5mila abitanti) in un raggio di 30km senza poter andare nei comuni capoluoghi di provincia e rispettando sempre il coprifuoco dalle 22 alle 5. Gli spostamenti fuori dal proprio Comune sono vietati, ma sono ammessi solo per motivi urgenti, di lavoro o di salute. Dalle 5 alle 22 inoltre è consentita la visita ad amici o parenti (max 2 persone), ubicata nella medesima regione, una sola volta al giorno. I figli minori di 14 anni, le persone con disabilità e conviventi non autosufficienti sono esclusi dal conteggio. E’ comunque sempre garantito il rientro presso la residenza, il domicilio o l’abitazione.

Chiusi bar e ristoranti ma sono consentiti asporto fino alle 22 e consegne a domicilio senza restrizioni. I negozi invece sono aperti fino alle 21. Sono aperti anche parrucchieri, barbieri e centri estetici. E’ permessa l’attività sportiva basta che sia praticata all’interno del proprio Comune e all’aperto, e inoltre si può uscire per una passeggiata, mantenendo sempre la distanza di un metro dagli altri e indossando la mascherina.

Più informazioni su