Coronavirus, cresce tasso positività: in Costa Azzurra e Alpi Marittime scatta il coprifuoco alle 18

Situazione sanitaria definita «estremamente preoccupante»

Più informazioni su

Nizza. Con un tasso di incidenza del Covid-19 di 295 su 100mila abitanti e un tasso di positività del 4,7%, l’attuale situazione sanitaria è “estremamente preoccupante”: così viene definita la situazione epidemiologica nel dipartimento delle Alpi Marittime e della Costa Azzurra dove da oggi è in vigore il coprifuoco “anticipato” alle 18 (prima era alle 20) fino alle 6.

A deciderlo è stato il prefetto delle Alpi Marittime, M. Berbard Gonzalez, di concerto con quanto richiesto dal governo centrale.

Alle 18, dunque, tutti i negozi dovranno essere chiusi. Sarà vietato anche l’asporto, mentre resta possibile il delivery.

Per i lavoratori che devono rincasare dopo le 18, sarà necessaria l’attestazione rilasciata dai rispettivi datori di lavoro.

Al seguente link è disponibile il modulo per i frontalieri: attestation de deplacement derogatoire couvre feu

Più informazioni su