Barista aggredito a Imperia, polizia denuncia giovane

Aveva chiesto al cliente di indossare la mascherina una volta entrato nel locale

Imperia. E’ stato denunciato per lezioni aggravate dall’uso di un’arma impropria, il giovane italiano che nella serata di ieri, lunedì 11 gennaio, ha aggredito il barista 25enne del locale U Papa, a Imperia, “colpevole” di avergli chiesto di indossare la mascherina una volta entrato nel locale per ordinare un pasto da asporto.

A ricostruire l’accaduto sono stati gli agenti della Squadra Volante della Questura di Imperia, intervenuti a seguito della lite, culminata in aggressione, all’interno del noto locale di Oneglia.

Al loro arrivo, i poliziotti hanno trovato il ristoratore 25enne ferito al volto e un’altra persona che ha raccontato quanto accaduto: un cliente abituale di U Papa, redarguito dal barista per il mancato utilizzo della mascherina chirurgica, ha afferrato un porta spezie posizionato sul bancone e lo ha scagliato violentemente contro il 25enne, colpendolo sull’arcata sopraccigliare. Alla vittima, dopo le cure del caso presso l’ospedale di Imperia, sono state diagnosticate lesioni giudicate guaribili in dieci giorni. L’aggressore, immediatamente rintracciato dagli operatori di polizia, è stato denunciato per lesioni aggravate dall’uso di un oggetto contundente come arma impropria.