Quantcast

Addio Michele Fuoglio, indimenticato coach di basket

Aveva portato il BC Ospedaletti al traguardo della serie C2

Sanremo. Il mondo del basket ponentino ( e non solo) perde una delle sue figure più rappresentative. E’ mancato, all’età di 69 anni, Michele Fuoglio (nella foto il primo a sinistra con la maglia rossa).

Per anni è stato il coach delle più importanti formazioni cestistiche della Riviera: Sanremo, Imperia e, forse il suo traguardo più importante, il Bc Ospedaletti, che con lui in panchina era arrivato allo storico traguardo della serie C2.

Sempre nella Città delle Rose, nella seconda metà degli anni ’80 dello scorso secolo, aveva portato la formazione Allievi, tra le prime 16 italiane, perdendo agli ottavi solo con la mitica Ariston Cantù. Torinese di nascita, Fuoglio ha sempre unito la passione per la pallacanestro con la lotta alla sclerosi multipla, una malattia che lo affliggeva sin da giovane.