Sviluppo urbanistico

Vertice sindaco Biancheri-presidente Toti, obiettivo la riqualificazione urbana di Sanremo

Si è tenuto nel primo pomeriggio a Genova. Presente anche l'assessore regionale all'Urbanistica Marco Scajola

Generico dicembre 2020

Sanremo. Vertice nel primo pomeriggio a Genova tra il sindaco Alberto Biancheri e il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, al quale ha partecipato anche l’assessore all’Urbanistica Marco Scajola. L’incontro, in programma da diversi giorni, ha visto il primo cittadino confrontarsi con i due massimi esponenti della giunta regionale sugli investimenti da fare sulla Città dei Fiori da qui ai prossimi anni.

Questione nodale è stato l’aggiornamento fatto sul progetto di riqualificazione di piazza Colombo che dovrebbe comportare lo spostamento dell’autostazione in Valle Armea e la possibile costruzione di un Palafestival nel cuore della città, a pochi passi dal Teatro Ariston il cui  patron potrebbe partecipare direttamente alla realizzazione dell’opera. Il sindaco Biancheri, interpellato, ha preferito non entrare nei dettagli di quanto discusso, pur confermando che si è trattato di un’occasione ulteriore per fare il punto su Sanremo e le sue necessità.

leggi anche
riviera24-deposito riviera trasporti san martino
Il piano
Progetto Regione Sanremo, Toti-Biancheri: “Palafestival in piazza Colombo e una nuova scuola a San Martino”

Il progetto di riqualificazione di piazza Colombo, secondo indiscrezioni, potrebbe potenzialmente andare a coinvolgere anche la Pigna. «Abbiamo fatto un discorso complessivo su interventi urbanistici importanti per Sanremo di riqualificazione e di rigenerazione urbana, con progetti che possono interessare più aree. Adesso è previsto un secondo step entro la fine dell’anno con gli uffici tecnici competenti per entrare nel merito delle questioni e avere un quadro su cui basare le scelte», commenta l’incontro l’assessore Marco Scajola.

leggi anche
toti biancheri scajola donzella comune sanremo
Il retroscena
Sanremo, gruppo di consiglieri vuole Cambiamo! nella coalizione Biancheri
commenta