Ventimiglia, sempre gravissimo lo scooterista coinvolto nell’incidente sul cavalcavia foto

Rilievi della polizia locale per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto

Ventimiglia. E’ ancora in prognosi riservata, in condizioni stazionarie ma gravi, Salvatore Goffredo, 66 anni: lo scooterista rimasto ferito nell’incidente avvenuto intorno alle 12 di domenica 22 novembre scorso, sul cavalcavia della ss20 all’altezza di via Tenda, a Ventimiglia. L’uomo era in sella alla propria Vespa quando è stato tamponato dalla Fiat 16, condotta da un 44enne di nazionalità albanese.

Nel pomeriggio di oggi, gli agenti della polizia locale hanno effettuato altri rilievi sul posto, chiudendo per alcuni minuti la corsia della statale al traffico veicolare, per poter effettuare le indagini necessarie e accertare l’esatta dinamica dell’incidente.

Trasportato all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure a bordo dell’elisoccorso Grifo, Goffredo è apparso subito gravissimo. A seguito dell’impatto con la vettura, il sessantaseienne è infatti scivolato sull’asfalto, finendo poi contro un furgone che stava sopraggiungendo dalla direzione opposta.