Ventimiglia, “Le Ragazze di Wilma” aiutano le famiglie bisognose del centro storico

Hanno trovato il loro modo speciale per rendere significativo e inaspettato la festività

Ventimiglia. Anche quest’anno il Natale dell’associazione di volontariato ventimigliese “Le Ragazze di Wilma” ha il volto della speranza che rinasce. Nonostante le giuste restrizioni, le socie hanno trovato il loro modo speciale per rendere significativo e inaspettato la festività nelle case di famiglie bisognose del centro storico.

«Per riscoprire lo spirito originario del Natale, il suo significato, abbiamo prestato ascolto e guardato con rispetto alle difficoltà che ci sono state raccontate o segnalate e, pur non potendo organizzare le nostre tradizionali attività benefiche, abbiamo deciso che lo sforzo più importante lo avremmo fatto all’interno del nostro gruppo per donare ad ogni famiglia tutto il necessario per un decoroso pranzo natalizio. La sensibilità di alcuni commercianti e privati ha reso, poi, veramente inaspettata l’iniziativa e le famiglie coinvolte hanno potuto ricevere anche degli splendidi giochi per i bambini» – dice l’associazione di volontariato ventimigliese “Le Ragazze di Wilma”.

Ancora una volta il sodalizio ventimigliese si dimostra attento a valori fondamentali quali l’attenzione per gli altri, per le categorie più disagiate e per che ha bisogno di aiuto immediato.

«Guardiamoci dentro, in questi giorni speciali – concludono – spogliamoci di superficialità, egoismo e rancore, è Natale solo se si riesce ad arrivare nella Betlemme del nostro cuore e del nostro spirito».