Quantcast

Vallecrosia, Perri (Fdi): «Grande attenzione alle famiglie, ai ragazzi e ai minori in difficoltà»

«La domanda potrà essere presentata dai cittadini che rispetteranno i criteri di valutazione economica»

Più informazioni su

Vallecrosia. «Approvato questa mattina in commissione il regolamento per l’erogazione di contributi economici della Regione Liguria e comunali. La nostra attenzione è sempre stata alta per le persone bisognose che meritano aiuto e vicinanza. Diversi sono gli aiuti economici deliberati ed inseriti nel regolamento con particolare attenzione verso le persone bisognose che purtroppo, visto il particolare periodo di emergenza sanitaria ed a causa di svariate motivazione stanno vivendo un momento di difficoltà.

Si tratta di aiuti quali: contratti di vicinato, inserimento lavorativi protetti, sostegno al pagamento della TARI, Assistenza Domiciliare, integrazione rette per ospitalità di anziani, interventi economici di sostegno anche per la protezione e la tutela dei minori con percorsi di affido familiare, pagamento retta nei centri estivi, esenzione o riduzione del costo della refezione scolastica e tanti altri interventi. Il regolamento sviluppato su 24 articoli è stato il frutto di uno studio attendo delle esigenze e della situazione economica sociale da parte dei nostri dirigenti e funzionari ai quali – dichiara Fabio Perri – vanno i
miei più grandi complimenti».

«La domanda potrà essere presentata dai cittadini che rispetteranno i criteri di valutazione economica residenti a Vallecrosia quale comune capofila o in un comune dell’ATS n. 3 comprendente anche San Biagio, Soldano e Perinaldo. Il mio ringraziamento va anche La Regione Liguria, continua Fabio Perri, molto sensibile alla materia che si è dimostrata attenta erogando importanti fondi e risorse dedicate agli aiuti dei più bisognosi, come nell’ultimo periodo che ha stanziato ai comuni importanti risorse anche a Vallecrosia per aiutare persone morose su affitti e tasse».

«Invito pertanto, conclude il consigliere di Fratelli d’Italia Fabio Perri, tutti coloro in difficoltà a contattare il servizio dei servizi sociali affinché l’ufficio possa valutare la posizione».

Più informazioni su