“Spesa Sospesa Plus Kids” a Ventimiglia e a Sanremo, Confesercenti: «Abbiamo dato preferenza al sorriso dei bambini»

«Abbiamo deciso di proseguire la campagna di solidarietà Spesa Sospesa Plus, coinvolgendo nuovi operatori e dedicare queste feste ai bambini più bisognosi»

Ventimiglia. «Abbiamo dato preferenza – interviene Ino Bonello, presidente provinciale di Confesercenti al sorriso dei bambini. In un anno difficile, abbiamo deciso di proseguire la campagna di solidarietà Spesa Sospesa Plus, coinvolgendo nuovi operatori e dedicare queste feste ai bambini più bisognosi.

“Un Sorriso a Colori“ con pacchi-regalo di matite e penne colorate, quaderni e album da disegno è stato raccolto dalla Confesercenti coinvolgendo una rete di operatori commerciali. Due le città scelte per questo fine anno dalla Confesercenti, sostenuti dalle cartolibrerie Salli’s di Ventimiglia e Sibilla di Sanremo, che hanno aggiunto un proprio contributo Plus ai buoni raccolti dalla campagna di solidarietà organizzata in collaborazione con la Coop Omnia, grazie al ricavo della vendita dei calendari Hanbury, dei famosi Giardini Botanici della Mortola e a quelli raccolti con la “Spesa Sospesa“ del Mercato Annonario di Sanremo».

«Una campagna iniziata in primavera – aggiunge Domenico Alessi, presidente cittadino di Sanremo – e proseguita con grandi adesioni sino ad oggi. Queste azioni di cuore ci hanno permesso di regalare qualche attimo di felicità ai bambini ospitati dall’Istituto Padre Semeria di Coldirodi, grazie alla stretta collaborazione con il vice sindaco di Sanremo, Costanza Pirreri. Una vera gioia per noi operatori del Mercato condivisa con tanti nostri generosi clienti».

Sono stati tre i momenti di consegna dei regali marcati Confesercenti, uno a Ventimiglia all’Emporio Solidale di via Sottoconvento e i due di Sanremo al Mercato Annonario e alla cartolibreria Sibilla di via Gioberti.

«La Spesa Sospesa Plus e Spesa Kids – conclude Sergio Scibilia, segretario provinciale – saranno ampliate, coinvolgendo altri operatori in altre città. Le persone potranno trovare nuovi esercizi commerciali aderenti all’iniziativa. Un gesto semplice che coinvolge i nostri clienti e gli operatori insieme, in un grosso abbraccio. Le persone possono regalare un buono di Spesa Sospesa, i commercianti aggiungere un Plus, uno sconto aziendale per una spesa di prodotti alimentari favore dei bisognosi offerta da clienti sensibili. Un gesto semplice che ci ha permesso di regalare già diverse migliaia di euro di buoni alimentari, quaderni e matite colorate per bambini in tutta la provincia.

Confesercenti ringrazia tutti gli esercenti e le persone che hanno aderito, una rete di solidarietà che può essere importante per tante famiglie che oggi, più di ieri, hanno fatto riemergere veri casi di povertà e solitudine, molto presenti nella nostra piccola provincia».