Sanremo, si aggrava il cluster a Casa Serena. Comune cerca urgentemente infermieri

L'appello dell'assessore ai Servizi Sociali Costanza Pireri: «Sondiamo tutti i canali. Domani l'arrivo della squadra Gsat dell'Asl1»

Sanremo. Si aggrava il cluster formato dagli ospiti di Casa Serena risultati positivi al Covid-19 nelle ultime ventiquattro ore. Sarebbero infatti oltre trenta i casi accertati, molti dei quali asintomatici. Fino a questa mattina erano ventiquattro più due operatori. L’emergenza si è andata complicando nelle ultime ore con l’allargamento del contagio al personale infermieristico, già ridotto all’osso.

E’ così che dal Comune l’assessore ai Servizi Sociali Costanza Pireri ha attivato ogni canale possibile per ricercare personale qualificato da poter inserire immediatamente in struttura. «Attendiamo per domani l’arrivo della squadra Gsat dell’Asl1, specializzata nell’assistenza dei pazienti a domicilio, spiega la vicesindaco. Teniamo monitorata la situazione costantemente da quando l’altro ieri sera una dipendete si è sentita poco bene, risultando positiva al tampone rapido. Stiamo lavorando senza sosta per cercare nelle diverse realtà locali personale da assumere. Spero di ricevere buone notizie in questo senso nelle prossime ore».

Da quando è scoppiato il focolaio nella Rsa comunale di Poggio, il secondo da quando la pandemia ha ripreso forza, Casa Serena – che sconta grosse criticità gestionali – è nuovamente blindata. Come da protocollo gli ospiti si trovano in isolamento e non possono avere contatti con l’esterno.