Sanremo, Roberto Rizzo (M5s) dona tre foto-trappole per fermare l’abbandono dei rifiuti

«Armi in più per individuare i colpevoli di questi gesti scriteriati, che potranno così essere puniti con una sanzione amministrativa»

Sanremo. «Periodicamente sul territorio comunale, specialmente nelle frazioni, si assiste al degradante fenomeno dell’abbandono di rifiuti: cittadini disonesti che anziché conferire presso gli Ecocentri inquinano il nostro territorio ammassando rifiuti, spesso pericolosi, su alcune porzioni di terreno, talvolta anche non lontano da abitazioni. Da oggi il Comune di Sanremo ha tre armi in più per individuare i colpevoli di questi gesti scriteriati, che potranno così essere puniti con una sanzione amministrativa (la Legge prevede
multe salate, fino a 3000 euro!) e nei casi più gravi anche penalmente.

Roberto Rizzo, consigliere del MoVimento 5 Stelle ha donato ai Rangers d’Italia tre foto-trappole da occultare nei luoghi spesso oggetto di abbandono dei rifiuti. La misura deterrente potrà anche rivelarsi utile per punire i colpevoli e far loro passare questa pessima abitudine» – fa sapere il M5s.

L’assessore all’ambiente sanremese Lucia Artusi ha lodato l’iniziativa, così commentando: «Grazie
davvero al consigliere Rizzo per questo gesto che ho molto apprezzato e che ci è di grande aiuto per incrementare la lotta contro l’abbandono dei rifiuti». Un plauso che è stato gradito dal portavoce dei 5 stelle che a sua volta ha ringraziato l’assessore Artusi per la sensibilità e la collaborazione.

«L’Ambiente è una delle nostre 5 stelle e ci impegniamo a tutti i livelli, dal Parlamento fino all’attività nei comuni e nelle frazioni più piccole per tutelarlo, per consegnare alle nuove generazioni un mondo più vivibile» – ha commentato il portavoce del MoVimento Roberto Rizzo.