Sanremo, l’ulivo in piazza Colombo “fiorisce” grazie ai ragazzi del Vivaio del Verso foto

Hanno appeso le loro poesie inedite in giro per la città regalandole al pubblico e invitando la gente a “raccoglierle”

Sanremo. Oggi pomeriggio in città è avvenuta una fioritura particolare, in pieno inverno, di un ulivo al centro della città. Ragazzi e ragazze del collettivo poetico Vivaio del Verso guidato dal giovane poeta e scrittore Gianmarco Parodi hanno appeso le loro poesie inedite in giro per la città regalandole al pubblico e invitando la gente a “raccoglierle”.

«È una delle nostre azioni preferite la Fioritura, noi del Vivaio siamo convinti che la poesia debba essere a portata di tutti, soprattutto in questo momento. Ecco, questo è il nostro regalo alla città e omaggio alla nostra passione. Spero che spariscano presto, che ognuno ne porti una a casa o la regali a una persona cara. La poesia porta tante cose, la speranza, soprattutto ora» – dice Parodi stesso.

Il Vivaio del Verso è un collettivo che esiste a Sanremo dal 2018 e raggruppa le nuove voci della poesia del ponente. In questi giorni si è aperto alla ricerca di nuovi poeti per realizzare entro l’estate il nuovo “raccolto” ovvero l’antologia dei nuovi germogli. Candidature valide fino al 31 dicembre 2020, dopo il quale avverrà la selezione dei nuovi membri.

«Siamo nati in pochi, scrivendo in una stanza segreta nella Pigna, due anni fa – conclude Parodi – speriamo di crescere, essere in tanti l’anno prossimo a diffondere poesie e scrivere insieme. Sono arrivato dei contributi davvero significativi, dei veri talenti. Risponderemo a tutti e speriamo di accoglierli tra noi presto, anche per fare cose come queste. Cogliete dunque la vostra poesia in giro per la città, soprattutto quelle sbocciate sull’ulivo in piazza come augurio di un buon futuro».