Quantcast

Sanremo, i big del Festival sfilano al Casinò, Fedez e Michielin: «Non possiamo spoilerare ma sarà una figata» fotogallery

Parla Amadeus dopo Sanremo Giovani: «Cast fantastico sono orgoglioso». Bugo su Morgan: «No comment»

Sanremo. I nomi dei ventisei Big in gara al 71° Festival di Sanremo sono stati resi noti ieri sera, nel corso della diretta di Sanremo Giovani su Rai 1. Molte le new entry, ma anche alcuni graditi ritorni sul palco dell’Ariston per quella che sarà, senza ombra di dubbio, un’edizione particolare causa Covid-19.

Riviera24- festival di sanremo 2021

Questa mattina i cantanti ancora presenti in città dopo la puntata, hanno sfilato al teatro del Casinò, dove erano attesi per le interviste di rito.

Tra i partecipanti in gara è stato annunciato anche Bugo, grande protagonista insieme a Morgan dell’edizione 2020 più che per le sue qualità artistiche, per il tumultuoso rapporto con il cantautore, leader dei Bluvertigo, sfociato in una lite in mondovisione. Intercettato da Riviera24.it, il cantautore, felice di essere tornato, alla domanda su quali siano ad oggi i suoi rapporti con Marco Castoldi preferisce non rispondere e “scappa”.

Presenti Aiello in gara con il brano “Ora”, Colapesce e Di Martino con “Musica leggerissima” e Arisa, già vincitrice della kermesse canora nel 2014 con “Controvento” e che quest’anno si rimette in gioco con “Potevi fare di più”. Per questa occasione speciale, riprendono la loro collaborazione anche Francesca Michielin e Fedez che insieme hanno dato vita alle hit “Cigno nero” e “Magnifico” e ora si apprestano a presentare al grande pubblico “Chiamami per nome”.

Presenti anche i giovani vincitori di Area Sanremo Martina Faggi e i Dellai, in gara tra le Nuove Proposte rispettivamente con “Che ne so” e “Io sono Luca”.

Non poteva mancare il direttore artistico Amadeus che soddisfatto dichiara: «Cast fantastico, sono orgoglioso di questi ventisei cantanti in gara. Esserci è stato un punto di partenza fondamentale, io volevo fortemente essere qui a Sanremo perché si viene sul territorio e si dà un segnale di ripartenza che per noi è basilare».

In tarda mattinata è arrivato anche il sindaco Alberto Biancheri per un saluto ai vertici della Rai.