Quantcast

Sanremo, giro di pusher minorenni. Nuovo arresto della polizia

Gli investigatori del commissariato da tempo stanno monitorando il mercato illecito delle sostanze stupefacenti

Sanremo. Ancora un minorenne tratto in arresto per detenzione di stupefacente dalla sezione investigativa del commissariato matuziano.

Nella giornata mercoledì un minorenne sanremese di 17 anni è stato tratto in arresto per detenzione di stupefacenti. Gli investigatori, che da tempo stanno monitorando il mercato illecito delle sostanze stupefacenti ed il coinvolgimento in queste attività, a vario titolo, di giovani e giovanissimi, nutrivano da alcuni giorni forti sospetti su un giovane sanremese i cui spostamenti venivano, pertanto, pazientemente monitorati.

Alla prima occasione utile, gli uomini della polizia giudiziaria si sono recati presso il domicilio del minore dove, alla presenza dei genitori, nel corso di un’approfondita perquisizione, sono stati rinvenuti più di 500 grammi di hashish suddiviso in vari panetti oltre ad un bilancino di precisione per il confezionamento dello stupefacente. Il giovane, vista la gravità della sua condotta, è stato arrestato e messo a disposizione della Procura presso il Tribunale per i Minorenni per le opportune determinazioni dell’autorità giudiziaria minorile.

Il commissariato di Sanremo, nel quadro dei più ampi servizi di prevenzione dei fenomeni criminali disposti dal Questore di Imperia su tutto il territorio della Provincia in occasione del periodo festivo, continuerà nei prossimi giorni l’attività di contrasto ai reati in materia di stupefacenti, specie se commessi da giovanissimi.